FABIO PICCHI

Fabio Picchi nasce il 22 giugno 1954 a Firenze. Passa dalla Facoltà di Lettere a quella di Scienze politiche senza laurearsi, alternandosi in mille lavori, da gommista vulcanizzatore a conduttore radiofonico…

…da cameriere a baby-sitter a venditore di spazi pubblicitari per le prime televisioni libere.
Lì coglie l’occasione di diventare autore e conduttore di alcuni programmi che in ambito locale riscuotono un grande successo, primo fra tutti Arrivano i Tartari.
Improvvisamente abbandona la televisione per seguire la sua vera passione aprendo, l’8 settembre del 1979, il suo ristorante Il Cibrèo. Un anno dopo, pur continuando a fare il cuoco, riprende a collaborare con Tele-Libera Firenze e il quotidiano “La Città”. Per vent’anni gira il mondo entrando nelle cucine di mille Paesi.
Con sua moglie, l’attrice, autrice, regista Maria Cassi, fonda nel 2003 l’Associazione Culturale Teatro del Sale e nel 2009 il suo mensile “l’Ambasciata Teatrale”. Ha collaborato con Micromega e con la rubrica televisiva Eat Parade a tavola in onda su Rai 2.
Con Mondadori Electa pubblica nel 2009 il suo primo libro, I dieci comandamenti per non far peccato in cucina e nel 2010, nella collana Strade Blu di Mondadori, Senza vizi e senza sprechi. Dal 2010 ha un blog su www.ilfattoquotidiano.it.
(tratto da http://www.anteprimelibri.it)

Categories: Autori, Autori 2011

Powered by themekiller.com